L'Associazione Nostri servizi-Documenti Chi Siamo OOO Band Galleria Contatti-Donazioni Chi siamo
La nostra storia... Nel 1990 per iniziativa di alcune famiglie che sentivano l’esigenza di affrontare insieme i problemi che li accomunavano, viene istituito un gruppo che poi diventerà, l’anno successivo, l’Associazione di Famiglie “La Quercia”. Venne scelto il nome “La Quercia” in quanto dalle solide radici (le famiglie) sarebbe nato un tronco robusto (l’Associazione) e tante fronde (le iniziative a favore dei portatori di disabilità): un albero forte, per resistere ai tanti “temporali” della vita. 1991  Il 20 febbraio, viene costituita  ufficialmente l’Associazione, con atto notarile 16423/1755. Dall’Art. 2 dello Statuto: “L’Associazione non ha fini di lucro ed ha come scopo la solidarietà ed il sostegno alle famiglie aventi figli o parenti portatori di handicap, l’aiuto alla risoluzione dei problemi connessi e la salvaguardia dei diritti dei portatori di handicap”. 1995  La Quercia viene iscritta al Registro Regionale delle Associazioni di Volontariato. Nello stesso anno ristruttura un rustico concesso in comodato  d’uso dal Comune di Magenta. Questa sede è diventata un luogo d’incontro per le famiglie, di ritrovo per tutti i ragazzi e gli amici dell’Associazione, oltre che sede del Centro Socio Educativo gestito dall’Associazione. 1996  Nella nuova sede, La Quercia apre un “Laboratorio di Socializzazione” che accoglie giovani disabili inizialmente per alcuni pomeriggi alla settimana, successivamente tutto il giorno. 1998  L’Associazione si fa promotore dei diritti dei giovani disabili per la realizzazione di un Centro Socio Educativo, inaugurato nel 2000 a Pontevecchio. Il Laboratorio di Socializzazione diventa lo S.F.A. “La Quercia” 2005  All’Associazione di Famiglie “La Quercia” viene assegnato il “San Martino D’Oro”, prestigioso premio che unisce l’amministrazione comunale, la Pro Loco e la Parrocchia di San Martino nel riconoscere il contributo alla crescita sociale, culturale e umana alla comunità magentina da parte di persone o associazioni locali. Il premio è stato assegnato con la motivazione “Ogni giorno, in nome di una solidarietà che nasce da un comune destino”, che ben sintetizza l’impegno quotidiano della nostra Associazione in favore dei portatori di disabilità. 2008 Il Servizio di Formazione all’Autonomia è riorganizzato per rispondere al meglio ai requisiti richiesti dalla L.R. 3-2008, e da Servizio di Formazione all'Autonomia viene riconvertito in Centro Socio Educativo “La Quercia” ottenendo a settembre l’autorizzazione al funzionamento. 2010-2011 20 anni con l’Associazione di Famiglie “La Quercia”! L’Associazione compie 20 anni e festeggia insieme ai Soci, Amici e Sostenitori! In ottobre grande successo per lo spettacolo teatrale “I Cantattori Show” a favore del ventesimo anniversario, che ha fatto il tutto esaurito al Teatro Lirico di Magenta. 2012 In aprile vengono completati i lavori per l’adeguamento strutturale del CSE con la costruzione di un nuovo servizio igienico a norma. 2013  Dopo 23 anni di preziosa opera di volontariato, in novembre il Presidente Italo Piro passa “il testimone” a Roberto Ravani, da diversi anni educatore presso il C.S.E gestito dall’Associazione. Italo continua ancora oggi ad essere una guida ed un sostegno per tutti in qualità di Presidente Onorario dell’Associazione. 2015-2016 La Quercia festeggia i suoi 25 anni! 20-21 Febbraio 2016: 25 anni prima, qualcuno ha iniziato il cammino insieme. Un doppio appuntamento ha caratterizzato la festa del 25°: un convegno dal titolo: “Cosa succede se prendo casa?” sulla tematica del Dopo di noi, durante noi e la grande festa dei 25 anni che ha visti riuniti quanti in tutti questi anni hanno contribuito a far crescere “La Quercia”. Giugno 2016: l’Associazione acquista grazie al contributo di quanti l’hanno sostenuta un pulmino attrezzato per il trasporto delle carrozzine. Settembre 2016: grazie alle donazioni dei cittadini corbettesi viene inaugurata la prima altalena inclusiva del magentino presso il Parco di Villa Ferrario di Corbetta, seguita ad ottobre da una seconda altalena donata dall’Associazione al  Comune di Magenta e posata presso il Parco Caduti e Dispersi in Russia. Ottobre 2016: il progetto di avvicinamento alla residenzialità “Cosa succede se prendo casa?” viene accettato dalla Fondazione Coimunitaria del Ticino Olona, che insieme all’Amministrazione Comunale di Corbetta lo sosterrà nei suoi primi passi,  e diventa realtà. Novembre 2016: l’Associazione ha in serbo molti altri progetti, tra cui il Progetto “Cargo Bike 2017”, la Microcomunità “Casa Quercia” e i laboratori di: danza contatto, pet therapy, ginnastica posturale e piscina per i propri Soci portatori di disabilità. 2017 Un anno all’insegna dell’inclusione sociale! Febbraio 2017: finalmente lo spettacolo “Non posso” è andato in scena al Teatro Lirico di Magenta. Voluto fortemente dal  Presidente e da tutto il Consiglio Direttivo, la rappresentazione de “La Matassa Rossa” compagnia teatrale milanese, ha portato in scena la vita di tre persone diversamente abili che vivono in un contesto di “dopo di noi”. Lo spettacolo ha coronato una giornata ricca di emozioni: è stato inaugurato il progetto “Cosa succede se prendo casa?”, la nostra prima microcomunità per giovani  disabili. Un appartamento con 4 posti letto che ospiterà ragazzi diversamente abili che vorranno sperimentare le autonomie e  prepararsi al “dopo di noi” attraverso una vita di comunità, ma tra le mura domestiche. Maggio 2017: le prime due Cargobike sono state acquistate e messe a disposizione delle famiglie con parenti disabili. Sono a  disposizione di chiunque le voglia provare presso Cicli Battistella, Via Isonzo 2 Pontevecchio di Magenta.
Associazione di Famiglie "La Quercia" ONLUS
L'Associazione di Famiglie "La Quercia" ONLUS nasce nel 1991 per iniziativa di alcune famiglie di ragazzi portatori di handicap che hanno sentito l'esigenza di condividere e affrontare insieme i problemi che li accomunano. L'Associazione "La Quercia" è qualificata ONLUS ed è iscritta al Registro del Volontariato della Regione Lombardia al n° 428/1708 Sez. A Sociale. Costituita con Atto Notarile registrato n° 16423/1755, l'Associazione si propone di favorire la promozione e la diffusione di una cultura basata sulla condivisione e solidarietà. Al suo interno, operano, per il benessere degli ospiti diversamente abili che la frequentano, un Centro Socio Educativo con Educatori, Pedagogisti e Volontari ed un gruppo di Volontari che dedicano parte del loro tempo libero.
La Quercia Chi Siamo